La Croce Rossa, Un Ente Spesso Messo In Secondo Piano…

Conferenza Croce Rossa

Conferenza Croce Rossa

In seguito ad un convegno organizzato dalla Croce Rossa nella mia scuola, ho deciso di scrivere questo articolo per evidenziare l’importanza e l’utilità di questo ente che è spesso poco mensionato sopratutto dalla TV, che mira più su persone come i vip per aumentare l’odiens.

Stemma Croce Rossa

Stemma Croce Rossa


Partiamo con un po’ di storia:

La Croce Rossa è un’associazione nata nel 1863 grazie a Jean Henri Dunant, in seguito alla terribile carneficina e alla disorganizzazione con cui furono portarti i soccorsi nella battaglia di Solferino. Il Movimento Internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa (meglio conosciuta come Croce Rossa) costituisce la più grande organizzazione umanitaria del mondo ed è stata candidata più volte per il premio Nobel per la pace.

Detto Questo, in Italia, la Croce Rossa è sempre stata attiva, o meglio dal 1866, è stata sempre attiva e presente nei conflitti che vedono impegnata l’Italia. Secondo il suo Statuto, la Croce Rossa italiana svolge le sue attività si in periodo di pace e si di guerra e non si occupa solo dei feriti o di persone che hanno bisogno di cure, ma anche di persone che hanno bisogno di un sostegno sia morale o economico o di persone poco fortunate, come i bambini che trascorrono gran parte del loro tempo in ospedale, coinvolgendoli in attività ricreative e facendogli, almeno per qualche ora, evadere dalla loro “sfortunata” quotidianità.

La Croce Rossa oltre ad essere presente a livello mondiale e internazionale, è attiva anche a livello locale. Proprio in questo conferenza si è parlato dei problemi nostrani e di come la Croce Rossa cercherà di risolverli. Si è parlato, anche molto, di progetti e manifestazioni organizzate proprio dalla Mezzaluna Rossa ma soprattutto è stato oggetto della manifestazione, l’importanza dei giovani, in questa associazione umanitaria, sottolineando che i ragazzi sono il futuro e che sono proprio loro i più attivi nelle manifestazioni, incentivandone l’iscrizione (che è di solo 16 euro per il primo anno e 8 per il secondo), affermando che i soldi dell’iscrizione saranno devoluti in beneficenza.

Insomma un’associazione davvero importante e di rilievo che è spesso messa in secondo piano dai quotidiani e dalle TV, che si occupano di problemi inesistenti o di intervistare personaggi dello spettacolo che lasciano il tempo che trovano. Io penso che sarebbe molto interessare ritagliare uno spazio per questo ente, per sottolinearne l’importanza, la dedizione e il tempo che questi ragazzi mettono a disposizione delle persone meno fortunate.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...