Minuti che si potevano risparmiare

img_0i1Ths

In tutti i campi e le manifestazioni sportive da oggi e per tutta la settimana si farà un minuto di silenzio in onore dell’ex Senatore a vita, Giulio Andreotti. Ad aver preso la decisione è stato il presidente del Coni, Giovanni Malagò, che ha giustificato la sua scelta dicendo: “Lo riteniamo doveroso nei confronti di una figura che, al di là della sua formidabile carriera politica e a prescindere dai colori di partito, ha avuto grande merito nel difendere per un lunghissimo periodo l’autonomia del mondo dello sport”. Malagò inoltre ha aggiunto: ‘Ricordiamo che Andreotti è stato il presidente del Comitato organizzatore di Roma ’60 ed è stato sottosegretario fino all’accordo per portare le Olimpiadi a Roma, bisogna essergli riconoscenti”. Ma saranno questi i motivi di tale scelta o c’è dietro qualcos’altro? Cercando un po’ in giro ho scoperto che Giovanni Malagò è nipote del vecchio ministro della Democrazia cristiana Pietro Campilli e dell’ex governatore della Banca d’Italia Donato Menichella. Quindi la domanda mi sorge spontanea; chi meglio di lui avrebbe potuto dedicare un minuto di silenzio ad uno dei principali esponenti della Democrazia Cristiana? Inoltre mi chiedo; si dovrebbe riservare un minuto di silenzio alle sette vittime morte nel porto di Genova, a Paolo Borsellino e al Generale dalla Chiesa, al concreto “basta” al femminicidio, a persone che hanno saputo onorare il nostro paese o ad un politico, che per giunta è stato indagato per favoreggiamento mafioso? L’unica parola che ritengo appropriata a questo schifo è: VERGOGNA, VERGOGNA.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...